I Giovani Socialisti hanno fondato una nuova sezione a Giuliano di Roma

DSC_0004

La Federazione Provinciale dei Giovani Socialisti di Frosinone è lieta di annunciare che è stata ufficialmente fondata la sezione FGS di Giuliano di Roma. Continua a leggere “I Giovani Socialisti hanno fondato una nuova sezione a Giuliano di Roma”

Annunci

I Giovani Socialisti hanno fondato una nuova sezione ad Anagni

DSC_0008

La Federazione Provinciale dei Giovani Socialisti di Frosinone è lieta di annunciare che è stata ufficialmente fondata la sezione FGS di Anagni. Continua a leggere “I Giovani Socialisti hanno fondato una nuova sezione ad Anagni”

Elezioni comunali 2016

image

Oggi ci sono le elezioni comunali in molti comuni della nostra provincia. In particolare, ad Alatri, Cassino e Sora, tre delle città più grandi e importanti del nostro territorio. Un appello da parte nostra: a prescindere dalla scelta che farete, andate a votare! Il voto è un diritto fondamentale della nostra democrazia. Non esercitarlo significa rinunciare alla propria possibilità di essere rappresentati negli organi di governo. Non esercitarlo significa anche dimenticare e disprezzare il sacrificio dei nostri connazionali che hanno combattuto per ottenere questo diritto. Vi auguriamo una bella giornata di democrazia e, inoltre, facciamo gli auguri anche a tutti i giovani socialisti che si sono candidati e che sono alla loro prima avventura politica. Auguri e in bocca al lupo!

I Giovani Socialisti sostengono la lista Socialisti e Riformisti alle elezioni comunali di Alatri

image

I Giovani Socialisti della Provincia di Frosinone hanno deciso di sostenere la lista Socialisti e Riformisti alle prossime elezioni comunali di Alatri. La lista si ispira ai nostri stessi valori politici di riferimento ed è composta da candidati competenti, che dimostrano di conoscere a fondo le problematiche e le potenzialità della città di Alatri. Abbiamo avuto modo di conoscere personalmente i candidati, la nostra impressione è stata veramente positiva, non solo per l’offerta politica che essi intendono mettere a disposizione della città ma anche e, soprattutto, per il loro atteggiamento, contraddistinto da umiltà e da una genuina passione per l’impegno civile, qualità che sempre di più, purtroppo, scarseggiano nel mondo della politica. Inoltre, siamo molto contenti che nella lista siano presenti anche dei giovani candidati pronti a mettersi in gioco.

Daniele Riggi segretario provinciale FGS

Siamo vicini agli studenti del liceo artistico Valente

image

I Giovani Socialisti della provincia di Frosinone sono vicini alla comunità del liceo artistico Valente.

Riteniamo fondate le preoccupazioni dei genitori e degli studenti del liceo artistico riguardo allo spostamento improvviso e inaspettato della propria sede. Purtroppo nella nostra provincia l’edilizia scolastica è sempre stata, storicamente, una vera e propria piaga irrisolvibile. Invece di mettere a disposizione degli studenti del nostro territorio delle strutture moderne e funzionali, le istituzioni locali hanno molto spesso preferito collocare gli istituti scolastici in edifici privati, pagando milioni di euro di affitto. Il risultato è disastroso: studenti costretti a vivere in classi pollaio pericolose e fatiscenti, che si trovano all’interno di edifici inadatti alle esigenze più basilari della didattica. Gli studenti del liceo artistico sembrano essere destinati ad abbandonare la loro sede storica, che ha strutture adeguate e perfettamente funzionali alle loro esigenze, per trasferirsi in un edificio condominiale, tra l’altro sprovvisto delle strutture in grado di facilitare gli studenti diversamente abili. Un copione che si ripete oramai da decenni in questa provincia e che speriamo non si ripeta più.

Avete tutto il nostro sostegno, nella speranza che l’amministrazione torni sui suoi passi. Nel frattempo non vi arrendete e rivendicate quello che vi spetta di diritto. Non si fa economia sulla pelle degli studenti!

Daniele Riggi, segretario dei Giovani Socialisti

Lo “sfratto” dell’Agrario – atto secondo

wp-1454538058517.jpeg

Alcuni mesi fa, i lavori di ristrutturazione in corso presso la sede vicina alla Monti Lepini hanno costretto gli studenti dell’Agrario a trasferirsi momentaneamente presso la sede di viale Roma. Fin qui nulla di strano, il problema è che, a quanto pare, i lavori di ristrutturazione ed ampliamento dell’edificio che ospita l’Istituto si sono prolungati oltre i tempi stabiliti inizialmente. I lavori, iniziati nel 2011, sarebbero dovuti terminare nel 2013, ma, ad oggi, sono ancora in corso. Nella sede temporanea di Viale Roma gli studenti sono ospitati in aule arrangiate che, avendo diversi problemi strutturali, ostacolano il regolare svolgimento delle attività didattiche. La nuova sede, tra l’altro, essendo carente delle strutture per le esercitazioni pratiche non permette agli studenti di svolgere le attività di laboratorio necessarie a maturare alcune competenze richieste dal percorso formativo.

Gli studenti dell’Agrario, dopo diverse proteste e dopo aver organizzato un grande sciopero davanti all’amministrazione provinciale, lo scorso quattro febbraio, sono riusciti ad ottenere un incontro con il presidente della Provincia Pompeo. Dall’incontro, al quale ho partecipato anche io in qualità di rappresentante del tavolo permanente sull’edilizia scolastica, è emerso che il rallentamento dei lavori era stato provocato da importanti problemi di natura tecnica ed amministrativa con la ditta di costruzioni. Il presidente della provincia, insieme con i tecnici dell’ente, si è assunto l’impegno di sollecitare la ditta a riprendere immediatamente i lavori, seguendo un nuovo cronoprogramma, inoltre, ha dichiarato che alla ditta sarebbe stata concessa una nuova proroga dei lavori con scadenza il 4 aprile 2016. Se i lavori non fossero stati terminati entro quella data la Provincia avrebbe rescisso il contratto e affidato i lavori ad un altra ditta. I rappresentanti degli studenti erano anche stati invitati ad ulteriori incontri nelle settimane successive per monitorare, insieme ai tecnici della Provincia, l’andamento dei lavori.

Siamo al 23 di maggio, ben 49 giorni dopo la fatidica scadenza del 4 aprile. Che cosa è successo? Nulla! Da quel che ci risulta i rappresentanti degli studenti non sono stati più convocati dalla Provincia e i lavori non sono stati ancora terminati, forse, addirittura, non sono mai ricominciati! Fino ad ora nessuno ha avuto il piacere di parlare con il RUP, il responsabile unico del procedimento, che è la figura che conosce più di tutti la storia, le dinamiche e le caratteristiche del rapporto tra l’ente e la ditta a cui viene affidato l’appalto. Questa importante figura ci saremmo aspettati di vedere lo scorso 4 aprile all’incontro con i rappresentanti, non i rappresentanti della task force spedita dal ministero, che, al di là del nome altisonante, poco ci potevano dire di quello che è veramente successo con la ditta che si occupa dei lavori.

Visti gli enormi ritardi accumulati, vista la mancanza di alcuni personaggi chiave, viste le mancate convocazioni dei rappresentanti, visto, soprattutto, il silenzio della Provincia, cosa dobbiamo pensare? Che ci sia malafede? Che invece degli interessi degli studenti si stanno tutelando altri interessi? Crediamo e speriamo che non sia così, ma questi dubbi farebbe bene ad allontanarli proprio l’amministrazione provinciale.

Daniele Riggi, segretario provinciale FGS

Campagna tesseramento provinciale 2016 – “Una rosa può cambiare la Ciociaria”

campagna tesseramentociociaria definitiva.pngGiovani da oltre un secolo! La Federazione Giovani Socialisti della Provincia di Frosinone dà il via alla campagna di tesseramento 2016, denominata “Una rosa può cambiare la Ciociaria”.

Iscriversi oggi alla FGS significa sostenere una forza politica giovanile che si batte per i diritti dei giovani nell’ambito della scuola, dell’università, del lavoro e della vita sociale. In un periodo nel quale l’importanza e il ruolo della politica sembrano essere, pericolosamente, messi in discussione, noi Giovani Socialisti, attraverso le nostre iniziative, ci poniamo l’obiettivo di riavvicinare le persone, soprattutto i giovani, alla vita pubblica e politica del nostro territorio. I mass-media, oramai, descrivono la politica come un’attività velleitaria e finalizzata all’interesse di pochi, inaccessibile ai cittadini che hanno voglia di impegnarsi. Secondo noi questa immagine non corrisponde sempre alla realtà, la nostra esperienza, infatti, ci dimostra il contrario: l’attività politica è aggregazione, passione, emozione, impegno e servizio verso la cittadinanza, non è lo spettacolo volgare e di bassa qualità che troppo spesso ci fanno vedere in televisione.

Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto per cercare di difendere i diritti dei giovani nel nostro territorio, purtroppo non sempre siamo riusciti ad ottenere ciò che volevamo, però, non ci scoraggiamo. Qualche risultato, con molta fatica, siamo riusciti ad ottenerlo: in provincia, l’istituzione di un tavolo permanente dell’edilizia scolastica, nel comune capoluogo, invece, l’approvazione in consiglio comunale del regolamento del Consiglio dei Giovani. La nostra provincia è stata colpita da una gravissima crisi del lavoro che, negli ultimi anni, ha provocato un aumento spaventoso della disoccupazione giovanile; una piaga che ha costretto molti nostri coetanei ad emigrare altrove per costruirsi una prospettiva di vita. Ai giovani che sono rimasti lanciamo un appello: lavoriamo assieme per costruire il nostro futuro qui, nella nostra terra. Solamente l’impegno e l’entusiasmo di noi giovani possono dare a questo territorio una speranza di rinascita.

Nei prossimi mesi attraverseremo tutta la provincia di Frosinone per incontrare i giovani del territorio e per lanciare il nostro appello. Le date del nostro “tour” saranno pubblicate a breve sul sito fgsprovinciadifrosinone.wordpress.com. Per quanto riguarda il tesseramento, invece, tutti coloro che hanno un’età compresa tra i 14 ed i 32 e che vogliono tesserarsi alla FGS possono scriverci all’indirizzo di posta elettronica fgs.prov.frosinone@gmail.com oppure possono chiamarci al numero 3393149399.

Daniele Riggi – segretario provinciale dei Giovani Socialisti