I Giovani Socialisti lanciano la campagna “#PlasticFreeFrosinone”, per una città libera dalla plastica monouso

Il circolo FGS “Pietro Nenni” di Frosinone è lieto di annunciare che la proposta di deliberazione avente ad oggetto “adozione dei principi sostenibili di divieto di uso di articoli in materiale plastico monouso da parte del Comune di Frosinone”, depositata in data 14/06/2019 presso il Comune di Frosinone dal consigliere comunale Daniele Riggi, ha ottenuto il parere favorevole all’unanimità in entrambe le commissioni consiliari competenti, ovvero la commissione “Ambiente” e la commissione “Pubblica Istruzione, Cultura, Sport, Politiche Giovanili, Affari Generali e Legali”. La proposta di deliberazione è stata realizzata dalla Federazione Italiana dei Giovani Socialisti, nell’ambito della campagna a supporto dei giovani amministratori locali socialisti “Il comune è la patria più vera”, con l’obiettivo di sensibilizzare le amministrazioni pubbliche locali ai problemi ambientali legati alla produzione e all’utilizzo della plastica monouso.

La delibera, in sintesi, prevede l’eliminazione totale dell’utilizzo di materiale plastico monouso negli edifici di proprietà del Comune di Frosinone e l’inserimento di disposizioni che disincentivano l’utilizzo del medesimo materiale nelle procedure di gara per forniture e servizi bandite dall’Ente. La Federazione dei Giovani Socialisti, inoltre, insieme al Partito Socialista Italiano, ha realizzato un disegno di Legge, presentato alla Camera dei Deputati il 18 giugno scorso, che vuole anticipare la direttiva europea approvata il 27 marzo 2019 dal Parlamento europeo, in cui si vieta la vendita e la produzione all’interno degli Stati membri di articoli in plastica monouso. Il disegno di Legge prevede l’introduzione del divieto dell’ingresso della plastica in tutti gli edifici pubblici e l’inserimento di disposizioni che prevedano il divieto di utilizzo di materiale plastico monouso nelle procedure di gara per forniture e servizi.

La salvaguardia ambientale è per fortuna una tematica presente nell’agenda di governo dell’Unione Europea ma per essere efficace necessita, soprattutto, di un’impronta locale, non a caso noi giovani socialisti abbiamo deciso di inserire il “plastic free” all’interno di una campagna che si chiama ‘il comune è la patria più vera’. Ora che la nostra proposta ha ricevuto il parere positivo da parte delle commissioni consiliari competenti, siamo fiduciosi che il documento possa essere discusso in consiglio comunale già entro la fine del mese. Nei prossimi giorni, intanto, cercheremo di condividere il documento con le forze politiche cittadine, le associazioni locali, e la cittadinanza, sperando che dal confronto possano emergere proposte di miglioramento e suggerimenti, vista l’importanza e l’ampiezza della tematica affrontata.

Al di là degli aspetti tecnici e amministrativi, che si possono tranquillamente superare, ci aspettiamo delle difficoltà ad accettare la proposta soprattutto dal punto di vista culturale, dato che essa, come tutte le proposte ecologiste del resto, impone un cambiamento radicale del nostro stile di vita e delle nostre modalità di consumo. Tuttavia, anche la recente vicenda Mecoris, che ha scosso non poco i cittadini frusinati, ci ha tristemente ricordato che il nostro stile di vita consumista sta danneggiando sempre di più l’ambiente e la nostra salute, quindi se vogliamo salvare il Pianeta dall’inquinamento è necessario cambiare da subito e, soprattutto, cambiare in modo radicale. Nei prossimi giorni sui nostri canali di comunicazione ufficiali pubblicheremo le date degli eventi e delle iniziative che organizzeremo in città per sensibilizzare i cittadini al tema e per promuovere la nostra proposta.

 

Circolo FGS Frosinone “Pietro Nenni”

Annunci

I Giovani Socialisti della provincia di Frosinone si mobilitano per il congresso nazionale della FGS

DSC_0015

Cari compagni della provincia di Frosinone, vi informo che il Segretario Nazionale della Federazione dei Giovani Socialisti, Roberto Sajeva, ha convocato per il 19, 20 e 21 Ottobre a Roma l’ottavo Congresso Nazionale dei Giovani Socialisti Italiani. L’evento si svolgerà presso la sede nazionale del Partito Socialista Italiano, in Via di Santa da Caterina Siena, 57. Continua a leggere “I Giovani Socialisti della provincia di Frosinone si mobilitano per il congresso nazionale della FGS”

#MOBILITIAMOCI – proposte per il trasporto pubblico a Frosinone

autobus_generico_bianco_tn_290_230

Zemblaku e Bronzetti (Giovani Socialisti Frosinone):”Per rivoluzionare il trasporto pubblico locale servono scelte coraggiose. Vigileremo sul rispetto del prossimo capitolato e incalzeremo l’Amministrazione con nuove proposte”

Sono ormai più di due anni che la nostra città attende il bando per la gara del trasporto pubblico locale. Adesso, forse, sembra essere arrivato il momento, ci auguriamo, però, che questa volta il capitolato del bando per l’affidamento del trasporto pubblico ci assicurerà nei prossimi anni un servizio degno di essere chiamato tale. Continua a leggere “#MOBILITIAMOCI – proposte per il trasporto pubblico a Frosinone”

I Giovani Socialisti di Frosinone hanno incontrato il governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti

27023486_10212827861003966_4756903169275350766_o
Mateo Zemblaku (portavoce FGS città di Frosinone) con Nicola Zingaretti

Mateo Zemblaku (portavoce Giovani Socialisti città di Frosinone): “Nell’ incontro col presidente Zingaretti come Giovani Socialisti abbiamo chiesto al governatore del Lazio di non dimenticarsi della nostra cara provincia e di intervenire, sulla scorta di quanto già fatto, con maggiore incisività sulla disoccupazione giovaniletrasporto pubblicoedilizia scolasticasanità e risanamento ambientale

Al Comune di Frosinone è possibile fare domanda per il reddito di inclusione

DSC_0148
Il consigliere comunale Daniele Riggi

Dal 1° dicembre, presso lo sportello famiglia dei servizi sociali di Frosinone (via Armando Fabi) sarà possibile presentare domanda per accedere al REI – Reddito di Inclusione, che sostituirà il Sostegno all’inclusione attiva (Sia) e l’Asdi, l’Assegno di disoccupazione.

Continua a leggere “Al Comune di Frosinone è possibile fare domanda per il reddito di inclusione”

Daniele Riggi: “Che fine ha fatto la Casa della Pace di Frosinone?”

DSC_0148

Il comune di Frosinone nel 2010, grazie alla forte spinta di una rete di associazioni locali, partecipò all’avviso pubblico della Regione Lazio sulla istituzione delle “case della pace”, attraverso la delibera di giunta comunale 114 del 19 marzo. Continua a leggere “Daniele Riggi: “Che fine ha fatto la Casa della Pace di Frosinone?””

Daniele Riggi: “Poche certezze sui lavoratori e sul servizio. Per questo ho votato no alla privatizzazione dell’asilo “Pollicino””

 

L’asilo nido “Pollicino” di Frosinone è un struttura pubblica che durante l’anno ospita 52 bambini e 10 lavoratori della cooperativa che gestisce l’appalto per conto del nostro comune. Nel corso del consiglio comunale dell’otto novembre 2017 il Sindaco e la sua giunta hanno deciso di affidare totalmente la gestione dell’asilo al privato per far “risparmiare” le casse comunali. Continua a leggere “Daniele Riggi: “Poche certezze sui lavoratori e sul servizio. Per questo ho votato no alla privatizzazione dell’asilo “Pollicino”””

La “Scuola di formazione politica” dei Giovani Socialisti di Frosinone

locandina-scuola-di-formazione.png

Il 15 novembre parte la “Scuola di formazione politica” organizzata dai Giovani Socialisti della provincia di Frosinone, in collaborazione con l’associazione culturale Oltre l’Occidente. Continua a leggere “La “Scuola di formazione politica” dei Giovani Socialisti di Frosinone”

Daniele Riggi (PSI): “Frosinone è la città dei lampioni cadenti”

22712609_1596151590444720_5961869765163780731_o
Il lampione caduto in via Claudio Monteverdi

 

L’ennesimo lampione caduto oggi in via Claudio Monteverdi è l’emblema della città di Frosinone, dove si fa campagna elettorale sulle nuove luci LED e poi si lasciano marcire i pali della luce su cui gli stessi LED sono stati installati. Continua a leggere “Daniele Riggi (PSI): “Frosinone è la città dei lampioni cadenti””

Daniele Riggi (PSI): “Nuova gestione dei rifiuti? Attenzione, in passato commessi molti errori a danno dei cittadini di Frosinone”

 

Jpeg
Il consigliere comunale Daniele Riggi

Riggi (PSI): “Sulla nuova gestione dei rifiuti gli obiettivi dell’Amministrazione sono ambiziosi, ma visto quello che è accaduto in passato bisogna essere molto prudenti”

Negli ultimi giorni ho appreso dalla stampa che l’Amministrazione comunale e l’assessore all’Ambiente Tagliaferri sono molto fiduciosi circa la possibilità di migliorare la gestione dei rifiuti nella nostra città e di abbassare il costo delle tariffe. Continua a leggere “Daniele Riggi (PSI): “Nuova gestione dei rifiuti? Attenzione, in passato commessi molti errori a danno dei cittadini di Frosinone””