Daniele Riggi: “Che fine ha fatto la Casa della Pace di Frosinone?”

DSC_0148

Il comune di Frosinone nel 2010, grazie alla forte spinta di una rete di associazioni locali, partecipò all’avviso pubblico della Regione Lazio sulla istituzione delle “case della pace”, attraverso la delibera di giunta comunale 114 del 19 marzo. L’amministrazione di allora decise di partecipare all’avviso poiché negli anni precedenti aveva scelto di dare sostegno alle iniziative locali sui temi della pace e, inoltre, aveva partecipato alle azioni del Coordinamento Enti Locali per la Pace. L’idea delle “case della pace” era nata in Regione anche con la finalità di riqualificare gli immobili appartenenti agli Enti proponenti. Il nostro comune avendo tutti i criteri adeguati è riuscito a intercettare i finanziamenti per il progetto; finanziamenti che sono serviti principalmente a ristrutturare i locali comunali di piazza VI dicembre, all’interno dei quali dovrebbe essere ospitata la nuova Casa della Pace. Il problema però è che da quando sono stati fatti i lavori, inspiegabilmente, non si è mai proceduto a coinvolgere le associazioni che dovrebbero dar vita al progetto. Dato che oramai è trascorso molto tempo c’è il rischio di perdere questi fondi, per evitare che ciò accada è bene che i rapporti tra le associazioni e l’amministrazione riprendano il prima possibile. Da parte mia c’è la disponibilità a riaprire la discussione sul progetto insieme al sindaco, all’Amministrazione e alle associazioni, per capire, soprattutto, cosa non ha funzionato in questi anni. Sarebbe una vera beffa perdere l’ennesima opportunità concessa da questi finanziamenti solamente per non aver agito in tempo utile; siccome crediamo che il Comune sia in buona fede è bene spazzare via tutti i dubbi su questa spiacevole vicenda. Mi auguro, dunque, che ci sia la massima disponibilità a discutere nuovamente sui destini della casa della pace, qualora non dovesse esserci siamo pronti in qualità di forza politica di opposizione a chiedere ugualmente delle spiegazioni tecniche all’Amministrazione nelle sedi opportune.

Daniele Riggi, consigliere comunale città di Frosinone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...